Archivi categoria: La voce di Radio Atashi

Pensieri e riflessioni fatti dalla radio per gli ascoltatori della radio

Il Mio Retrocomputer (prima parte)

Qualche giorno fa avevo buttato giù un po’ di righe pensando ad un nuovo mastodontico progetto letterario: raccontare la storia della mia vita da un punto di vista strettamente informatico. Dopo aver archiviato rapidamente la cosa sento però il bisogno … Continua a leggere

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Del perché guardare giocare gli altri possa essere più interessante che giocare al gioco stesso

Una delle obiezioni più frequenti nei confronti del fenomeno degli esports (e dello streaming di videogiochi in generale) è quella del “perché guardi gli altri giocare al posto di giocare?”. Una prima risposta potrebbe essere quella di rievocare antichi ricordi … Continua a leggere

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Prologue – TotG – Epilogue

E’ da un po’ che non scrivo nulla di nuovo. Forse sto vivendo un momento della mia esistenza che mi impedisce di fare alcunchè, forse mi sto dedicando alla meditazione facendo esercizi di scrittura cieca, magari ho in mente un … Continua a leggere

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ritrovamenti inaspettati

Il bello di aver scritto tante cazzate nel corso degli anni è la perversa soddisfazione di ritrovare qualcosa di cui non si aveva alcuna memoria. E’ da ieri che mi chiedo se questa mia scoperta sia degna di essere condivisa, … Continua a leggere

Pubblicato in I racconti di Radio Atashi, La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Editoriale 21/02/2016

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La guida inutile al ruolo del supporto

Ciao! Grazie per aver comprato questa guida. Nelle pagine che seguiranno imparerai i fondamenti per giocare il ruolo più amato su League of Legends: il supporto! Se non hai idea di quello che vogliano dire le mie parole, passa pure … Continua a leggere

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’odio è nell’aria

Ogni anno giunge inesorabile la giornata che odio sopra ogni altra, la manifestazione più becera di quello che a suo tempo definii come “truzzismo”: la vigilia di Capodanno (altrimenti detta “Capodanno”). A causa di questa mia insofferenza ogni anno mi … Continua a leggere

Pubblicato in La voce di Radio Atashi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento