Il film di Natale visto a Santo Stefano

Non sono un tipo da cinema. Men che mai a Natale, quando solitamente si va’ in massa a vedere i bellissimi film di Natale (non nominiamoli che è meglio). Quest’anno c’è qualcosa di diverso, una vocina che mi dice “vai, questo lo devi vedere”. E’ una voce che sento di rado, ma che di solito c’azzecca. Poi c’è la faccenda del dottor Manhattan che lo consiglia a spron battuto e non ho saputo resistere.
Il cinema scelto è in centro, la sala è piccola e ci sono quattro gatti. Ottimo. Poi le luci si spengono e già dalla sigla capisci che c’è qualcosa di speciale (adorabile il pezzo con Ken e Ryu che smettono di menarsi per fare pausa 😀 ).
La storia è carina, abbastanza originale per un film della Disney. Lo zucchero, i buoni sentimenti ed il lieto fine ci sono tutti, come è giusto che sia. Ma è l’impianto della storia e le sue infinite citazioni a stupire. I bambini non ci capiranno molto, ma i loro genitori che di pomeriggi in sala giochi ne sanno qualcosa sghignazzeranno sotto i baffi.
Poteva essere un capolavoro nerd incompreso se i registi avessero fatto altre scelte ma a me piace così.

P.S.: ma metterci Halo citando Call of Duty non è un po’ troppo? 🙂

Annunci

Informazioni su Fabio

Studente universitario (pessimo), scrittore a tempo perso, fine estimatore di libri e musica (ma anche no), nippomane.
Questa voce è stata pubblicata in Radio Atashi consiglia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...