Kanon

“Asa, asa da yo~! Asagohan tabete, gakkou iku yo~!”

E con questa frase la poca credibilità che avevo è andata a farsi benedire.
In molti non capiranno il senso immediato di queste parole ma capiranno proseguendo la lettura dell’articolo.

Kanon è una Visual novel, un tipo di gioco dove la maggior parte del tempo la si passa leggendo una storia. E’ un qualcosa del tutto aliena alla maggioranza delle persone, molto più vicina ad un libro che ad un videogioco in sè. La parte “ludica” è rappresentata dalle scelte che compiamo nel corso del gioco, le quali producono effetti trascurabili o modificano sostanzialmente la trama e di conseguenza il finale.
Dopo la doverosa introduzione, saltiamo anche all’aspetto più imbarazzante che si cela dietro questo genere di giochi: la maggior parte di essi sono a sfondo erotico/pornografico.
Kanon appartiene alla categoria perché presenta alcune scene di questo tipo, nonostante per il 99% del gioco la trama non presenti nessun contenuto “adulto”. Tuttavia, se la cosa dovesse urtarvi, potete giocare tranquillamente alla versione per tutte le età, dato che le suddette scene sono episodi decisamente poco significativi ai fini del racconto.
La storia di Kanon è ambientata in un paesino a nord del Giappone e si svolge in pieno inverno (dal 7 gennaio, per la precisione). Il protagonista è un liceale che si trasferisce in città sette anni dopo averci passato le vacanze.
Il contesto in cui si svolge Kanon è per forza di cose l’ambientazione scolastica, con le corse alla mattina per arrivare in orario e le inevitabili lotte per assicurarsi il pranzo. L’attenzione del protagonista è focalizzata su cinque ragazze che in un modo o in un altro entrano nella sua vita.
A seconda delle nostre scelte dedicheremo le nostre attenzioni ad una di loro e il proseguire del racconto si svilupperà di conseguenza.
Alcune storie sono più toccanti di altre e la componente drammatica può essere molto forte (pare sia una caratteristica di questo genere di giochi): tenete dei fazzoletti a vista :).
In definitiva è un gioco che mi ha fatto ricredere sul valore che attribuivo (erroneamente) al genere in questione.
Se vi piace leggere al pc e vi piacciono le storie romantiche fatelo vostro!

P.S.: non vi preoccupate se trovate solo la versione in giapponese, dato che si trova con facilità la traduzione amatoriale in inglese. E non scordatevi le voci… sono fenomenali (su tutte Nayuki)!

Annunci

Informazioni su Fabio

Studente universitario (pessimo), scrittore a tempo perso, fine estimatore di libri e musica (ma anche no), nippomane.
Questa voce è stata pubblicata in La voce di Radio Atashi, Radio Atashi consiglia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Kanon

  1. Pingback: Katawa Shoujo | Radio Atashi

  2. Pingback: One ~Kagayaku Kisetsu e~ | Radio Atashi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...